5 idee sul cervello

È affascinante e mantiene una quota del mistero, nonostante i progressi nell’imaging del cervello, metodi. Il cervello solleva ancora molti pregiudizi.

Fragile e allo stesso tempo incredibilmente resistente, è un continente tutto da sé. La sede della nostra intelligenza, ma anche le nostre emozioni . Responsabile per i nostri fulmini, attacchi di panico , i colpi di testa … In Francia, circa 5.000 ricercatori specializzati nel campo delle neuroscienze scrutare il nostro cervello con una lente di ingrandimento. Abbiamo incontrato uno di loro, il Professor Francesco Eustachio, Direttore dell’Inserm-Ephe-Unicaen U107 unità, la neuropsicologia e la neuroanatomia funzionale della memoria umana.

Il cervello delle donne è diverso da quello degli uomini

Il cervello delle donne è diverso da quello degli uominiIl vero e il falso. Osservare al microscopio le due cervelli, quello di un uomo e di una donna, e si avrà solo piccolissime variazioni (a parte il peso). “In realtà, questo è quello che viene messo nel cervello, che è diverso”, osserva il Professor Eustache. Tutti i cervelli sono uguali al tempo e singolare, secondo l’esperienza di ogni individuo e della sua educazione. Anche se ci sono un numero di donne nelle scuole di ingegneria, che non si può dire che sono meno bravo in matematica rispetto agli uomini. “Questo è il peso degli stereotipi legati all’istruzione,” dice il ricercatore. Le donne spesso scelgono i loro studi in base a criteri che non hanno nulla a che fare con la loro capacità mentali. “Ma ci sono ancora differenze”, dice il Pr Eustache, “essenzialmente a causa degli ormoni .

Neuroni sono perso dall’età di 20Neuroni sono perso dall'età di 20

Il vero e il falso. “I neuroni sono perso molto rapidamente, e la maturazione cerebrale si verifica prima dell’età di 20 anni”, spiega il Professor Eustache. Neurone-sinaptica, il cablaggio è fatto durante l’infanzia, e la nostra capacità di accumulare conoscenza è al suo picco all’età di 25 anni. Il momento ideale per costruire una riserva cognitiva: il più capacità intellettuali sono stimolati prima dell’età adulta, più si crea ramificazioni nel cervello e risorse neurali. Ma nulla è perduto, dopo! “Il cervello è costantemente riconfigura di adattarsi, ricicla inutilizzati circuiti per crearne di nuovi, sostiene l’esperto. Questo è chiamato la neurogenesi. Neuronale “plasticità”, per esempio, fa una vittima di ictus re – imparare a parlare o a leggere. Ben stimolato, Il cervello può continuare a fare neuroni. Alla fine della sua vita, un uomo perso in meno di 5% dei suoi neuroni.

Usiamo solo il 10% delle capacità del nostro cervello

Falso. È un mito che non si basa sulla realtà scientifica. “Il cervello di dispositivi di imaging, in grado di tracciare l’attività cerebrale in tempo reale, mostra che, se tutte le zone non lavoro, allo stesso tempo, essi sono tutti attivi in una sola volta o in un altro”, osserva il Professor Eustache. Non c’è nessun “cerebrale deserto”. Tuttavia, alcune aree sono utilizzati in diversi compiti. D’altra parte, questo organo, che rappresenta solo il 2% della nostra massa corporea, consuma quasi il 20% della nostra energia!

Poeta o matematico, è il cervello che decide

Il vero e il falso. “Il cervello non è organizzato in qualche modo,” dice il Professor di Eustachio. Si è specializzato, l’emisfero destro in spazio-temporale punti di riferimento, la sinistra in tutto ciò che è linguaggio e le emozioni. Ma è molto più sottile. Se alcune persone sono più razionale o emotivo di altri, che non significa che utilizzare una parte del loro cervello rispetto ad un altro. Progressi nell’imaging cerebrale hanno dimostrato che cognitivo punti, per esempio, ha mobilitato le reti attraverso entrambi gli emisferi. “E cervicale plasticità significa che se una regione del cervello ha una lesione, per esempio, si intende compensare e adattare,” dice il ricercatore.

Si può “muscolo” il proprio cervello (attraverso la lettura, esercizi …)Si può "muscolo" il proprio cervello (attraverso la lettura, esercizi

Vero. Il cervello deve essere stimolato, come si è fatto per mantenere i suoi muscoli. Parliamo cerebrale di formazione. Le ricette sono semplici: fare sport, relazioni sociali, a coltivare la propria curiosità. “Un’attività come la musica, per esempio, rende l’intero cervello piedi. È allo stesso tempo un linguaggio e un veicolo di emozioni … “, osserva il prof. Eustache. Attiva la produzione di dopamina, un neurotrasmettitore essenziale che contribuisce alla plasticità neuronale. La poesia (la lettura, l’apprendimento, anche di scrittura) è anche un ottimo modo per memoria di lavoro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *